Ohoskin: la Startup Siciliana che produce tessuti cruelty free dagli scarti di arance, e fichi d’india

Prosegue il nostro viaggio nell’affascinante mondo delle Startup Siciliane, che non finisce mai di stupire per la forte connotazione in campo innovativo; oggi daremo spazio ad Ohoskin: una Startup di Catania che ha brevettato, e creato un materiale bio-based, a partire dai sottoprodotti industriali della lavorazione di arance e fichi d’india, per produrre un nuovo tessuto cruelty-free, alternativo al tessuto in pelle.

Continua la lettura su NewSicily.

Ohoskin: la Startup Siciliana che produce tessuti cruelty free dagli scarti di arance, e fichi d’indiaultima modifica: 2022-12-13T18:43:21+01:00da unicorn1982
Reposta per primo quest’articolo